mercoledì 30 marzo 2016

0 Tutorial: Neve, neve, neve!

Ciao a tutti e bentornati al nostro appuntamento quasi mensile!

Oggi vi propongo qualcosa di particolare, un tutorial dedicato alla neve; siamo appena entrati in primavera effettivamente, ma quando ho pensato di fare questo tutorial aveva appena nevicato e di lì mi è venuta l'ispirazione! Guardando ora fuori dalla finestra sarebbe più appropriato farne uno sulla colorazione dei fiori e delle pioggie di petali, ma questi sono dettagli.

Quando penso alla neve, mi vengono solo in mente scene felici e scherzose, quindi ho deciso di rappresentare alcuni miei personaggi da bambini, ovvero Zero (il bimbo sulla sinistra), Mikan (la bimba coi capelli viola) e infine Yule il pinguinetto!



e per farlo non serve altro che darci dentro e partire, copic alla mano!

1 - Tipologie di paesaggi
Innanzitutto è sempre buona cosa cercare un po' di immagini per farsi ispirare e grazie al sempre utilissimo google ho scovato queste:




Come vedete, ci sono due diversi tipi di paesaggi: uno a dune, pieno di morbide collinette, e l'altro formato da mucchietti di neve leggermente ghiacciati.
Queste due conformazioni diverse mi hanno invogliato a riprodurre entrambi i casi perché possono essere utili tutti e due! Il primo per rappresentare grandi inquadrature come campi lunghi per mostrare il panorama nella sua interezza, il secondo per particolari o scene molto vicine.

Inoltre utilizzerò due color chart diverse, una più desaturata, l'altra più frizzante :)



2 - Paesaggio a dune
Partiamo dal paesaggio dunoso: per questo ho pensato alla combinazione di colori C-0, BV31, BV23. Spesso, per gusto personale, viro le ombre sul viola, per dare un po' di movimento all'immagine; si potrebbe anche utilizzare una terna di grigi freddi ma ve lo sconsiglio, meglio accostare dei colori desaturati ma con una leggera nota colorata perché così il tutto risulta più saturo e luminoso e richiama le composizioni acquatiche. 
Inoltre, a seconda dell'atmosfera che volete dare, potete utilizzare dei toni più sul blu o sul verde o ancora, per effetti particolari, usare dei gialli accostati a fuxia/viola.

Ho cercato di schematizzare la creazione delle dunette in questo modo: come vedete, a seconda della forma della dunetta, le ombre si posizionano in modo diverso; la parte tratteggiata sarà quella più scura, che man mano sfuma fino a tendere al colore più chiaro.



Dopo aver disegnato un abbozzo di paesaggio, piazzandoci anche qualche alberello per proiettare le ombre sulla neve, parto stendendo le ombre intermedie



Andando a sfumare con pennellate rapide al colore più chiaro; come vedete il C-0 si porta dietro il BV31 creando un gradiente.



Dopo aver lasciato asciugare il colore, stendo un velo di C-0 un po' a macchie, ovunque, per generare un po' di movimento nella colorazione, ricordandomi però di lasciare bianche le zone molto luminose (la neve riflette parecchio la luce, quindi le ombre vanno dosate).

Infine, con il nero coloro gli alberi, usando il BV31 per le ombre della neve sui rami; se fate difficoltà a immaginare dove lasciare il bianco, potete fare la sagoma nera dell'albero e andare a sbiancarlo successivamente con una molotov bianca.
Con il BV23 coloro le ombre che gli alberi proiettano sulle dune, ricordandomi di fare in modo che seguano la naturale curvatura delle cunette



3 - Mucchi di neve
L'altra conformazione che voglio riprodurre è quella a mucchietti; l'idea di base è la stessa delle dunette, ovvero un'insieme di elementi molto simili, ma questa volta la "dunetta" è più un cono e soprattutto l'ombra non è omogenea.

Di nuovo, ho riprodotto uno schemino del conetto e della zona in cui l'ombra va piazzata

però adesso vediamo come colorarla: sarà molto divertente! Almeno, io mi diverto a farla :D
è sufficiente picchiettare col colore per creare quell'effetto "grutuluto" tipico della neve che si assembla in conformazioni strane.
Questa volta parto dal colore più chiaro, andando man mano a scurire l'ombra






Come vedete dalle immagini, gioco molto con BV13 e il B32 cercando di creare delle cangianze che ben si sposano con la neve. L'effetto secondo me risulta molto gradevole!

Man mano che procedo, con la tonalità più scura definisco dei bordi più netti sulla tonalità più chiara, creando delle zone d'ombra nette che sfumano andando a schiarirsi.

L'effetto finale è questo!


4 - Applicazione all'illustrazione
Adesso arriviamo alla colorazione dell'illustrazione!

Sono partito da una base già colorata lasciandomi la neve per ultima; parto stendendo le prime ombre, andando man mano a scurirle. Ho usato la prima color chart più desaturata in quanto avevo già dato libero sfogo al colore coi personaggi :)


 Ho lavorato alternando continuamente il C-0 e il BV31, cercando sia di sfumarli, sia di dare dei colpi netti per rendere l'effetto poliedrico della neve ghiacciata che è come un prisma - molto spigoloso.

Ho usato poco il BV23, cercando di metterlo solo nelle parti più ombreggiate. A differenza degli altri due esempi, poi, ho ripassato la lineart con un multiliner 0.1 in modo molto leggero.



Una delle caratteristiche della neve è la sua capacità di riflettere la luce e i colori degli oggetti che ha attorno; quindi sono passato a colorare alcune zone con una tonalità più chiara rispetto a quella dell'oggetto che viene riflesso, per esempio, un rosso chiaro per la sciarpa.



Infine ho dato dei tocchetti di bianco in alcune zone...Ed ecco l'illustrazione finita! Spero vi siate divertiti!

Riassumo i copic usati per la neve:

C-0
BV31
BV23

BG000
B32
BV13

Alla prossima,
Matteo Dodo


Nessun commento:

Posta un commento