mercoledì 28 giugno 2017

0 Tutorial: Set 5+1 Manga 2

Finalmente dopo tanto torno con un tutorial: i disegni sono gli stessi di qualche tempo fa, fatti con il set 5+1 manga2, ma prima c'era solo il risultato finale, ora finalmente anche gli step. 

Set composto nello specifico da E21, B45, BG49, B05, R59 e da un multiliner 0.3.

Partiamo dalla lineart del primo disegno, ripassata con il multiliner nero 0.3. Solo per il ciuffo della frangia, gli occhi e per le bolle ho utilizzato dei colori più chiari, una banale penna bic rossa (occhio che poi passando il copic sfuma un pò), e una matita colorata azzurra per le bolle.



per fare la pelle ho lavorato velocemente la base con E21 per poter in qualche modo già ottenere delle sfumature, lasciando appositamente bianca qualche zona illuminata, come la guancia. 


Ho specificato 'velocemente' perchè in questo modo, se non insisto troppo, il colore risulta meno intenso, e una volta asciutto posso ripassarlo in alcuni punti per intensificarlo un po'.

Ho volutamente colorato di rosa carne anche un po' di frangia:in questo modo, alla fine il viso sembra più luminoso. 

 

Passiamo a R59: usato sulla pelle con la tecnica tip to tip, punta a punta (cioè dove si sporca la punta del colore più chiaro facendola toccare con quella più scura) mi permette di intensificare i punti di massima ombra, creare la sfumatura luminosa dalla frangia al viso e truccare le labbra!

Le scaglie sono ottenute con piccole picchiettature della punta del copic sul foglio, degli sbaffetti veloci che sembrano piccoli triangolini, uno vicino all'altro. una volta asciutte ho dato una passata veloce di E21 sporcato di R59 sul seno, dalle squame in direzione della pelle, così da creare una base alla parte pesciosa e non farla sembrare solo piena di pois.


Il rosso 'puro', cioè non diluito o mischiato, lo stendo piatto nelle zone che necessitano. Mi sono lasciata ispirare dai colori e ho scelto di fare una sirena basata sul pesce Betta, il pesce combattente, che ha dei bellissimi toni rossi e blu scuri, quasi neri. Se non avessi avuto una foto di riferimento del pesciolino non sarei mai riuscita a disporre i colori in maniera così precisa (soprattutto la zona delle scaglie è stata difficile!) 


Rimane il colore blu, B05. BG49 a questo punto non è che mi servisse davvero quindi dato che come intensità è simile a B05, le aree blu, invece di darle di un solo colore le ho sfumate dal blu al verdeacqua.


nel punto in cui il blu si sovrappone al rosso diventa molto scuro, quasi nero, e ho sfruttato questa cosa per creare delle ombre nelle pinne e nelle squame. Anche nelle iridi è stato molto utile, per delinearne il bordo insieme alla pupilla.


è la volta delle campiture nere: il nero è nero, piatto, quindi non mo serve un copic, va bene qualsiasi cosa, in questo caso avevo sottomano un multiliner col la punta brush media, e ho usato quello.
Come tocco finale ho usato il B45 per riempire le bolle, ombreggiare la parte bianca dell'occhio e per rendere più 'subaquee' le ombre sulla pelle. Con il nero e tutto ora la pelle sembrava troppo rosea per un contesto così buio, quindi nei punti di ombra intensa l'ho passato per raffreddare.



Non resta che correggere le sbavature con del bianco o inspessendo i contorni col nero. 
Per il bianco ho usato un pennello a serbatoio Molotow con la punta fine, caricato con un pochino d'acqua per diluire il bianchetto Gangy. per le lucine su occhi e squame mi serviva che fosse bianco intenso, ma per ripassare i bordi e staccare il pesciolino dalla sirena mi serviva un effetto più leggero, quindi diluito.



Il secondo disegno è molto diverso, molto chiaro, luminoso, e azzurro. ripasso i contorni col multiliner 0.3 black, ma senza troppa precisione. per conferire l'effetto 'controluce', anzi, è meglio se le linee rimangono un pò aperte, come se il bagliore impedisse di vederle nitidamente.



Le ali le voglio candide, quindi per loro niente nero. Traccio la forma leggera con la matita colorata azzurra di prima e definisco direttamente con il colore di sfondo B05, passato pieno sotto (appunto per far risaltare le ali) e leggermente pennellato in alto. senza nemmeno un blender non posso fare miracoli, quindi tiro lunghe pennellate irregolari per dare l'effetto di nuvole strisciate, trasportate dal vento.


Proprio come prima, la pelle con E21, distribuito in modo da lasciare le aree bianche luminose in prossimità dei contorni (vedi tutorial QUI).
Voglio che il vestito abbia una certa trasparenza, quindi tra una piega e l'altra faccio trasparire un po' di colore, facendo in modo che nel complesso la forma ricordi la sagoma del bacino e delle gambe.
Come prima, ombreggio e trucco con punta a punta tra E21 ed R59, solo in zone interne per dare un po' di volume!

E' il turno di B45, che riasetto a prima ha un ruolo un po' più importante.
Lo uso, oltre che come base per i capelli, per ombreggiare le piume delle ali. Qui occorre sapere, anche un pò alla carlona, l'anatomia di un'ala, le piume piccole in alto, le penne lunghe in fondo, e quindi anche le pennellate saranno più brevi in cima e lunghe sotto. 



Faccio anche in modo che le pennellate si sovrappongano visibilmente, per creare l'effetto controluce delle penne sovrapposte.

Gli occhi hanno la base BG49, ombreggiati con R.59. Tutto, tranne le ali, è ombreggiato con R59, persino i capelli: sì quel colorino violaceo che dà ombra ai codini è tip to tip tra R59 e B45.



Come al solito correzioni e tocchi finali col bianchetto, e, come prima, gangy dato con pennello fine molotow. in questo caso è essenziale perchè dopo aver delineato per bene le lucine degli occhi e dei capelli, il vero effetto di trasparenza viene dato proprio dal pennello.



Dato che non avevo un blender con cui diluire i colori durante la stesura, ho pensato di passare alla fine un bianco denso da sfumare col pennello per schiarire i colori artificialmente. Potete usare una tempera, un acrilico, purchè si diluiscano bene in acqua e non facciano le patine tipo smalti e vernici, come i classici bianchetti. l'ho passato anche sulle piume delle ali, per alleggerire la parte bassa delle piume e farla sembrare piú luminosa. qualche dettaglio tra le setole delle penne e ho anche volutamente cancellato dei pezzetti di contorno per far sembrare tutto ancora piú luminoso.


Ed ecco i disegni finiti, con solo 5colori.

Spero che sia stato interessante!

Alice





Nessun commento:

Posta un commento